L’istituto attualmente allocato nella periferia orientale di Napoli, in Via Comunale Maranda 84, ha una storia ricca e variegata, sia dal punto di vista logistico che didattico.
Nato nel quartiere di Barra come semplice succursale del V Liceo Scientifico di Napoli, il liceo nel 1976 diventa autonomo, acquista una sede propria in via Bernardino Quaranta in Barra e assume la denominazione di IX Liceo Scientifico.
Nel 1978 l’Istituto è trasferito in Via Gianturco 56 e nel 1984 assume l’attuale denominazione di Liceo Scientifico “Piero Calamandrei”. Rimasto senza sede, a seguito dello scoppio del deposito carburanti dell’Agip Petroli, avvenuto il 23/12/1985, viene ospitato presso l’istituto Magistrale “Don Milani” di San Giovanni a Teduccio, dal quale si distacca nel 1989 in virtù dell’assegnazione dell’attuale edificio frutto della ricostruzione post-sismica decisa dal Commissario di governo ( Legge 919).
Il Liceo “P.Calamandrei” viene inaugurato uffici almente il 23 Gennaio 1993, alla presenza dell’allora Presidente della Camera dei Deputati, On. Giorgio Napolitano e della defunta Vera Lombardi, allora Presidente dell’Istituto Campano per la storia della Resistenza.
Il Calamandrei nel corso degli anni ha sperimentato diversi percorsi formativi per rispondere adeguatamente alle richieste e alle potenzialità del Territorio e della struttura stessa.
All’indirizzo prevalente, il Liceo scientifico di ordinamento, sono state affiancate negli anni numerose sperimentazioni, tese all’ampliamento e alla diversificazione dell’offerta formativa. Si deve a tale volontà l’istituzione di nuovi indirizzi e di sperimentazioni riconducibili al piano “Brocca” ( in prima battuta per il Linguistico e a seguire per il Classico) e all’“Autonomia” ( per tutti e tre gli indirizzi ).
Fino all’anno scolastico 2008/2009 il Liceo vantava quattro diversi indirizzi: Scientifico di ordinamento; Scientifico autonomia; Linguistico autonomia; Classico autonomia. A partire dall’anno scolastico 2009/2010 l’istituto presenta tre indirizzi di ordinamento (Scientifico, Linguistico, Classico) con forte prevalenza dell’indirizzo scientifico. Tutti gli indirizzi sono strutturati secondo le indicazioni ministeriali.
Le sperimentazioni hanno avuto il grande merito di introdurre nuove discipline, quale il diritto, nonché l’esigenza di rivedere assetti e quadri epistemologici in riferimento a cambiamenti orari e/o di approccio ai nuclei fondanti specifici. Grande impulso hanno avuto le attività laboratoriali, sia in ambito curricolare che extracurricolare, che hanno dato ottimi esiti in termini di competenze e di prodotti.

REGISTRO ELETTRONICO

 Accesso Famiglie

AREA PUBBLICA                                             SCUOLANEXT 

Accesso Personale Scolastico

Albo on line

albo on line

 
Go to top