LE FINALITA' del liceo sono declinate in programmi e azioni, descritte come modello teorico nella tabella che segue:

 

FINALITÀ 1:

 

     FAVORIRE IL SUCCESSO FORMATIVO

 

Programma

  Azioni

Prevenire il disagio, evitare la dispersione

 

 

 

 

        Diagnosi delle aspettative dell’utenza in entrata

       Contatti con i docenti delle scuole Medie del bacino di utenza con lo scopo di fornire indicazioni sull’offerta formativa del Liceo

         Avvio Database Orientaentrata (interviste a campione degli allievi delle prime classi)

         Percorsi di accompagnamento in sede, nei mesi di giugno e luglio, con genitori e docenti degli allievi delle Scuole Medie del bacino d’utenza che hanno presentato domanda di iscrizione

         Partecipazione ad eventi sull’orientamento organizzati dalla Provincia

         Facilitazione dei processi di continuità attraverso l’allineamento di competenze e di saperi in uscita e in entrata.

         Prove d’ingresso per gli allievi delle prime classi e analisi dei risultati

         Educazione all’affettività e alla sessualità (in collaborazione con il consultorio di Ponticelli)

         Sportello di ascolto per la prevenzione del disagio psichico e esistenziale

Predisporre interventi di recupero e di sostegno promuovere l’eccellenza, potenziamento

         Individuazione dei bisogni formativi, delle strategie e delle attività per alunni che presentano difficoltà di apprendimento e/o d’integrazione

         Ri-orientamento, recupero e sostegno, volti ad evitare la dispersione scolastica

         Individuazione di percorsi personalizzati per l’integrazione degli alunni diversamente abili e per altri alunni non pienamente integrati nei gruppi-classe

         Promozione di strategie didattiche innovative per il recupero e il sostegno delle lacune e carenze

         Corsi di recupero per gli studenti il cui giudizio nello scrutinio finale è “sospeso”

         Attività di recupero, sostegno, secondo un modello flessibile, per gruppi di livello-classe

         Sportelli Didattici

·         Test di ingresso all’università, simulazione prove dell’esame di stato

         Attività di potenziamento per le classi V

         Corsi di preparazione alla certificazione E.C.D.L.

Integrare l’offerta formativa

  • Progetti : vedi dettaglio

         Viaggi d’istruzione, scambi culturali, visite guidate: vedi dettaglio

Certificare le competenze

         Individuazione di descrittori e indicatori dei livelli di competenze previsti dalla certificazione per l’obbligo di istruzione

         Certificazione delle competenze raggiunte agli Esami di Stato

         Certificazione delle competenze raggiunte per la partecipazione a Progetti P.O.N. e Progetti interni

         Certificazione E.C.D.L.

Orientare in uscita verso università e mondo del lavoro

 

         Rilevazione delle esigenze registrate nel database OrientaUscita

         Percorsi formativi e informativi di orientamento

         Sportello: “OrientarSi è fare sempre la scelta giusta”

         Attività di orientamento in sede, presso le Università on-line

         Partecipazione a manifestazioni di orientamento organizzate dalla Provincia di Napoli

         Protocolli d’intesa con le università: Parthenope, Suor Orsola Benincasa, Federico II

         L’Orientale (Seminari di lingue straniere)

         Visite ad aziende, centrali elettriche, presidi scientifici, osservatori, industrie

         Incontri con esperti dell’Esercito

Monitorare i risultati dell’azione formativa

         Monitoraggio dei risultati degli scrutini intermedi, finali e degli scrutini integrativi

         Monitoraggio dei risultati delle ammissioni agli Esami di Stato e dei risultati degli Esami di Stato

         Monitoraggio dei risultati delle attività di sostegno, recupero e potenziamento

         Monitoraggio dei risultati dei Progetti P.O.N. e dei Progetti interni

 

 

FINALITÀ 2:

 

 SVILUPPO PROFESSIONALE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA

 

Programma

  • Azioni

Predisporre attività di formazione in servizio

 

 

 

          Diversificazione delle opportunità di formazione in servizio: apertura a svariate forme di aggiornamento presso organismi esterni alla scuola (p. es. IRRE, INVALSI, Università, Enti di Ricerca, Associazioni Culturali, ecc.)


           Implementazione della formazione on-line


            Formazione attraverso scambio di expertise per garantire la ricaduta nella scuola dell’attività di formazione esterna me­diante seminari, condivisione dei materiali prodotti

Promuovere, sviluppare e disseminare buone pratiche

         Progettazione e costruzione di una Banca Dati Multimediale, contenente software didattico, dispense, testi classici, materiali audio-video

       Raccolta e diffusione dei materiali dei singoli docenti e dei dipartimenti

        Raccolta e diffusione dei prodotti degli studenti

       Raccolta e diffusione di tutta la documentazione (progettuale, sperimentale, ecc.)

       Archivio della Pace: raccolta documentale sulle aree in conflitto nel Mediterraneo finalizzata allo studio di queste tematiche nei curricoli scolastici

 

Migliorare la funzionalità dei dipartimenti e dei consigli di classe

      Ricerca e proposta di strumenti didattici innovativi (programmazione informatizzata, certificazione, metodi, modelli, strumenti di    valutazione, ecc.)

          Potenziamento e monitoraggio della condivisione dei diversi momenti della didattica: programmazione, metodologie, recupero

         Normalizzazione dei processi di valutazione, di attribuzione del credito scolastico e formativo, di attribuzione del voto di condotta.

 

 

 

FINALITÀ 3:

 

INTERAZIONE SCUOLA-TERRITORIO

 

Programma

·         Azioni

Valorizzare l’identità della scuola quale centro di promozione culturale e scientifica per il territorio

      Miglioramento dei processi di fruizione della Biblioteca, della palestra e dei laboratori

     Organizzazione di eventi in aula magna (conferenze, mostre, cineforum, teatro)

     Allargamento al territorio il Test center per l’E.C.D.L.

     Corsi di formazione docenti per lingue e informatica delle scuole del territorio

Dialogare dialetticamente con le risorse del territorio

     Protocolli d’intesa con associazioni culturali (British, Goethe-Institut Grenoble),


     Progetti condivisi con le università cittadine Federico II, Suor Orsola, L’Orientale, Parthenope


      Attività di integrazione con il territorio (cineforum, teatro, itinerari artistici e culturali)


     Attività di rete con i docenti delle scuole Medie del bacino di utenza, finalizzate ad una migliore organizzazione dell’orientamento     in   entrata       

Collaborare con enti territoriali ai fini del raggiungimento di obiettivi di miglioramento sociale

   

     Collaborazione con l’unità operativa di Salute mentale della A.S.L. Napoli 1, Distretto 52. per la prevenzione del disagio psichico e ed  esistenziale

       Protocolli di intesa con l’Asìa: ambiente, rifiuti e raccolta differenziata (per alunni e genitori)

        Protocolli di intesa con l’A.S.L.: educazione all’affettività e alla sessualità

      Collaborazione con associazioni territoriali che si occupano di integrazione e intercultura

 

 

 

 

 

 

 

 

REGISTRO ELETTRONICO

 Accesso Famiglie

AREA PUBBLICA                                             SCUOLANEXT 

Accesso Personale Scolastico

Albo on line

albo on line

 
Go to top